Scopata spettacolare con il nuovo vicino di casa: bussa alla mia porta e senza dire una parola mi inginocchio davanti a lui e gli succhio il cazzo

A volte penso a come è strana la vita, come si cambia, come si fanno cose che non avremmo mai pensato di fare. Da un giorno all’altro la mia fica si era svegliata, aveva una voglia di cazzo non indifferente e dovevo soddisfarla scopandomi quanti più maschietti possibile. In tutti questi anni la mia voglia di cazzo non è cambiata e quando conosco un ragazzo nuovo non posso fare a meno di provarci con lui per prendere il suo uccello dentro di me. Da qualche giorno sono arrivati nuovi inquilini, una coppia sui 30 anni, davvero belli da vedere, ma con cui non avevo ancora scambiato più di un buongiorno o buonasera. Aprire la porta di casa e trovarmi di fronte il nuovo arrivato è stata una sorpresa interessante, sia perché guardandolo con più attenzione mi sono accorta che è davvero un bel giovanotto, sia perché quando ho aperto, lui mi ha guardata con un sorriso che mi ha fatto rimescolare il sangue fin dentro la fighetta. Guardandolo meglio, la mia patatina ha deciso che lo voleva. Lo feci entrare in casa e nemmeno il tempo di offrirgli il caffe, che mi inginocchiai e gli tolsi i pantaloni. Il suo cazzo era così buono, lo spingevo in gola con prepotenza per farlo godere, si vedeva che stava godendo e a me piaceva troppo succhiare quel grosso cazzo. Mi misi a pecora e mi feci penetrare lì con violenza, nel salotto. Sentivo le sue palle che sbattevano sul mio culo ad ogni penetrazione, la mia patata si stava bagnando sempre più ma anche se era un lago lì sotto, sentivo lo stesso con prepotenza quel cazzo che entrava dentro di me. Stavo godendo troppo, era arrivato da pochi giorni il mio vicino e già mi stava troppo simpatico, in effetti mi ha fatto godere in quel modo

Video consigliate