Puttanella mora entra nel taxi e per non pagare la corsa, scopa con l’autista

Due tette da paura e degli occhi da vera porcella. La mignotta che è entrata nel taxi ha perso il portafoglio sul sedile posteriore. Non sapeva che l’avevo preso io per il mio piano malvagio. Le ho detto che poteva anche non pagarmi, bastava che facesse qualcosa per me. Una cosa facile, semplice ed indolore, bastava che prendeva il mio uccello in bocca. La troia non ci ha pensato due volte, si è subito spogliata e ha iniziato a succhiarmi il cazzo come una vera professionista. Vedendolo così grosso e succoso, non si è fermata a succhiarmelo ma a preteso che glielo infilassi nella passare e la facessi godere.

Video consigliate